Mutuo per liquidità: ecco come ottenerlo e quali sono i piani migliori

I proprietari di un immobile che necessitano di accedere al credito hanno a disposizione un’alternativa molto utile. Di cosa si tratta? Del mutuo per liquidità.

Mutuo per liquidità come funziona: tutte le informazioni

Come funziona il mutuo per liquidità? A tal proposito è sufficiente specificare che si tratta di un prodotto che consente di ricevere una somma corrispondente a una parte del valore dell’immobile di cui si è proprietari.

L’unità in questione deve rispondere a specifici requisiti, che comprendono prima di tutto la mancanza di ipoteche. Il proprietario ha la possibilità di richiedere una cifra massima pari al 70% del valore dell’immobile e, in ogni caso, una somma mai superiore ai 500.000€.

La destinazione della cifra ricevuta con il mutuo di liquidità non deve essere per forza specificata.

Mutuo per liquidità BNL: ecco cosa sapere

Sono diversi gli istituti di credito che consentono di accedere a un mutuo per liquidità e tra questi c’è BNL Gruppo BNP Paribas. Come funziona il piano in questione? Per capirlo facciamo un esempio specifico e ipotizziamo la richiesta di un mutuo di liquidità pari a 100.000€ (valore dell’immobile corrispondente a 200.000). In questo caso a carico del titolare del contratto di mutuo ci sarebbe una rata mensile pari a 648,12€, con TAN e TAEG corrispondenti rispettivamente al 2,10 e al 2,35% (piano di ammortamento pari a 15 anni).

Mutuo liquidità: l’opzione di CheBanca!

Anche CheBanca! mette a disposizione degli utenti la possibilità di accendere un mutuo per liquidità. Anche in questo caso per capire come funziona il piano è utile fare un esempio specifico e ipotizzare sempre la richiesta di 100.000€ – valore dell’immobile pari a 200.000 – e la scelta di un piano di ammortamento di 15 anni.

In questo caso la rata mensile corrisponderebbe a 717,83€, con TAN del 3,56 e TAEG del 3,82.

Mutuo per liquidità: quali opzioni a tasso variabile?

Le opzioni di mutuo per liquidità che abbiamo analizzato fino ad ora sono caratterizzate da un tasso d’interesse fisso. Quali sono i piani migliori a tasso variabile? Tra le numerose alternative disponibili sul mercato possiamo scegliere la proposta di ING Direct, con il prodotto Mutuo Arancio Liquidità Tasso Variabile.

Per capire come funziona ipotizziamo sempre la richiesta di 100.000€ – valore complessivo dell’immobile pari a 200.000 – e la scelta di dilazionare il rimborso su un piano di ammortamento di 15 anni.

In questo caso a carico del beneficiario del mutuo di liquidità ci sarebbe una rata mensile di 616,91€, con tasso variabile calcolato sulla base dell’Euribor 3 mesi calcolato su 365 e TAEG corrispondente all’1,71%.

Questo piano di ammortamento non prevede il versamento di spese d’istruttoria od oneri di perizia.

Mutui Online - Confronta e Risparmia

Prestiti per ristrutturazione Poste Italiane: analisi dell’offerta Mutuo BancoPosta Ristrutturazione fa parte dei prestiti per ristrutturazione Poste Italiane e permette di conseguire liquidità anche in assenza di particolari requisiti o garanzie. Si tratta di un finanziamento dedicato principalmente ai titolari di un conto Bancoposta che hanno necessità di accesso al credito per eseguire un intervento di ristrutt...
Prestiti per giovani imprenditori: soluzioni a tasso agevolato Avviare un’attività di impresa implica la necessità di sostenere alcuni costi e di accedere al credito bancario. I prestiti per giovani imprenditori sono misure che intervengono quando il soggetto interessato all’accesso al credito non ha la possibilità di presentare garanzie sufficienti. Prestiti per giovani imprenditori 2016: il bando Nuove Impr...
Finanziamenti senza busta paga: come ottenerli La diffusione delle opzioni relative a finanziamenti senza busta paga è il frutto della crisi, che ha portato tantissime persone a richiedere l’accesso al credito anche in mancanza di entrate mensili fisse per motivi di mancanza di lavoro o per il fatto di svolgere un’attività in libera professione, che non consente di presentare introiti mensili f...
Simulazione prestito: guida sintetica al calcolo rata Simulazione finanziamento: perché è importante Come funziona la simulazione prestito? Il panorama creditizio presenta svariati elementi di complessità. La crescita dell’offerta registrata negli ultimi anni e la diffusione della surroga hanno intensificato la concorrenza. Se da un lato tale fenomeno ha portato a un generale abbassamento dei prezzi,...
Mutuo per liquidità

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *